SEBASTIAN’S CHRONICLES – Lo scrigno d’avorio

Autori: Stella Nosella

Illustrazioni: Valentina Vanasia

Pagine: 140  Formato: 14,5x21cm
Pubblico: +7 years

Disponibile per  tutte le lingue escluso l’italiano

Al Museo Archeologico di Venezia è custodito un misterioso scrigno d’avorio. Tra passaggi segreti, trabocchetti ed enigmi da risolvere, riuscirà Sebastian a proteggere il suo segreto?Sebastian è un ragazzino curioso come tanti ma con una famiglia molto particolare alle spalle: i suoi genitori sono dei famosi archeologi e grazie a loro gira il mondo in lungo e in largo alla ricerca dei misteri irrisolti della storia. Proprio durante uno dei loro viaggi, Sebastian comincia ad entrare a piccoli passi nell’affascinante mondo degli alchimisti che lasciano inconfondibili tracce per le spedizioni archeologiche della sua famiglia. In una strabiliante avventura alla volta di Venezia, Sebastian si troverà a dover difendere il preziosissimo scrigno d’avorio dalle grinfie di un fantomatico collezionista di opere d’arte che, in una lotta all’ultimo enigma, cercherà di impadronirsene ad ogni costo. Tra passaggi segreti e colpi di scena, Sebastian scoprirà anche che Il Sacro Ordine Degli Storici, a cui i suoi genitori appartengono, non è un semplice circolo di noiosi studiosi di storia ma una missione a cui anche lui, presto o tardi sarà chiamato.
Prequel della saga “Sebastian’s Chronicles” scritto in collaborazione con la direttrice e le archeologhe del Museo Archeologico Nazionale di Venezia, con il patrocinio di MIBAC – Polo museale del Veneto.

Gallery

Gli autori

Stella Nosella è un’autrice veneta di narrativa per l’infanzia, testimonial di lettura per la sua regione per i Piccoli Lettori. Sceneggiatrice ed autrice di programmi TV, con i due romanzi d’esordio dedicati ai bambini, Sebastian’s Chronicles – i libri che non esistono (Capponi, 2018) e Sebastian’s Chronicles – la leggenda del lago sotterraneo (Capponi, 2019), il successivo romanzo storico, sempre dedicato ai bambini, La Bambina dal nastro rosso (L’Orto della Cultura, 2019), candidati tutti al Premio Strega Ragazzi 2019-20, e con la prequel Sebastian’s Chronicles – Lo scrigno d’avorio (L’Orto della Cultura, 2019) l’autrice si è guadagnata a tutti gli effetti un posto nel panorama italiano degli autori per ragazzi.
È testimonial di #ilvenetolegge, testimonial di #ioleggoperchè, collabora con #libriamoci ed è stata selezionata per #primaeffe Feltrinelli per la scuola. Cura inoltre una rubrica di consigli di lettura su Kidpass Italia.
Al momento è anche al lavoro sui film tratti dai suoi lavori: La Bambina dal nastro rosso (docufilm, per il 2021); Sebastian’s Chronicles – Lo scrigno d’avorio (film, per il 2021); Verde Speranza (corto di Animazione, previsto per settembre 2020) e la puntata pilota di Un paese Fantastico – 20 storie per la buonanotte.

Valentina Vanasia, classe ’93, da sempre appassionata di disegno e di tutte le sue forme espressive: dal fumetto al film d’animazione. Dopo il liceo artistico, in cui ha iniziato il suo percorso sperimentale e da autodidatta per il disegno nella forma digitale e tradizionale, ha rafforzato ed ampliato le sue conoscenze tra le mura dell’Accademia di Brera (MI). La curiosità la porta a trovare ispirazione continua da più fonti: libri, film, fumetti, videogiochi e musica. L’illustrazione ha per lei una forma di linguaggio che riesce a trasmettere messaggi e sensazioni senza uso di parole. Ha lavorato come illustratrice per Masciulli editore con il libro La Ninfa e il guerriero, in seguito è diventata illustratrice della serie Sebastian’s Chronicles – la leggenda del lago sotterraneo (Capponi editore) continuando oggi con Sebastian’s chronicles- lo scrigno d’avorio per L’Orto della Cultura. Ha pubblicato anche per La bottega dei traduttori, illustrando due racconti nella loro raccolta natalizia “Cosa c’è sotto l’albero?”. Sta già lavorando a progetti futuri con l’autrice Stella Nosella ed altri autori..